Studio Cardella
     
Home Adempimenti sulla Privacy

Adeguamento Privacy

il 25 maggio 2018 entra in vigore la GDPR 679

Il Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali

contattaci per adeguare la tua azienda

servizio chiavi in mano

 

Web Agency

Offerta Web SiteRealizziamo il tuo sito web

con un canone fisso mensile

Siti Vetrina, e-commerce, Portali...

contattaci

Verifiche Ascensori

Verifiche Ascensori Ispezioni ai sensi del DPR 162/99

 Verifiche Biennali

 Certificazione di Nuovi Impianti

 contattaci o richiedi un preventivo on line

Verifiche Elettriche

Verifiche Messa a Terra Ispezioni ai sensi del DPR 462/01

 Impianti di Messa a Terra

 Impianti di Protezione dalle Scariche Atmosferiche

 Impianti in Luoghi con Rischio di Esplosione

 contattaci o richiedi un preventivo on line

Messa a norma sulla Privacy
Cos'è la privacy

La privacy è un'insieme di norme create per garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali di ognuno. Il principio fondamentale è che chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano.

Nel 2003 è stato approvato il nuovo Testo Unico sulla Privacy, D.LGS 196/2003, che individua regole, misure di sicurezza, adempimenti e sanzioni.

Leggi tutto...
 
Cos'è il DPS?

Il D.P.S. è un documento che deve essere preparato per attestare l'adeguamento alla normativa sulla tutela dei dati personali (privacy). Il documento deve essere aggiornato con frequenza annuale e deve essere fatto entro il 31 di marzo di ogni anno.

Il DPS è un manuale che contiene l’analisi dei rischi e la pianificazione della sicurezza dei dati in azienda: descrive come si tutelano i dati personali degli interessati che sono conservati e trattati in azienda.
Leggi tutto...
 
Misure Minime di Sicurezza

Riportiamo di seguito gli artt. da 33 a 36 del D. lgs 196/2003 e Allegato sulle misure minime di sicurezza.


Art. 33 - Misure minime

1. Nel quadro dei più generali obblighi di sicurezza di cui all’art. 31, o previsti da speciali disposizioni, i titolari del trattamento sono comunque tenuti ad adottare le misure minime individuate nel presente capo o ai sensi dell’art. 58/3°, volte ad assicurare un livello minimo di protezione dei dati personali.

Leggi tutto...
 
Cos’è la procedura semplificata?

Il Garante della Privacy ritenuta l'esigenza di individuare alcune modalità semplificate di applicazione del disciplinare tecnico da parte dei  "soggetti che trattano soltanto dati personali non sensibili e che trattano come unici dati sensibili quelli costituiti dallo stato di salute o malattia dei propri dipendenti e collaboratori anche a progetto, senza indicazione della relativa diagnosi, ovvero dall'adesione ad organizzazioni sindacali o a carattere sindacale", nonché rispetto a "trattamenti comunque effettuati per correnti finalità amministrative e contabili, in particolare presso piccole e medie imprese, liberi professionisti e artigiani"  ha provveduto ad emanare un nuovo provvedimento in data 27 Novembre 2008 (Gazzetta Ufficiale N. 287 del 9 Dicembre 2008).

L'obiettivo è garantire egualmente un idoneo livello di sicurezza tenendo conto delle ridotte dimensioni di alcune realtà organizzative, nonché della particolare natura di alcuni trattamenti a fini esclusivamente amministrativo-contabili.

 
Chi può aderire alla procedura semplificata?

Possono avvalersi della semplificazione soggetti che: 

a) utilizzano dati personali non sensibili o che trattano come unici dati sensibili riferiti ai propri dipendenti e collaboratori anche a progetto quelli costituiti dallo stato di salute o malattia senza indicazione della relativa diagnosi, ovvero dall'adesione a organizzazioni sindacali o a carattere sindacale;

b) trattano dati personali unicamente per correnti finalità amministrative e contabili, in particolare presso liberi professionisti, artigiani e piccole e medie imprese.

 
Semplificazioni previste nella procedura semplificata

La procedura semplificata prevede le seguenti semplificazioni al disciplinare tecnico Allegato B del D. Lgs. 196/03

Trattamenti effettuati con strumenti elettronici: 

a) istruzioni in materia di misure minime di sicurezza previste dall'Allegato B) possono essere impartite agli incaricati del trattamento anche oralmente, con indicazioni di semplice e chiara formulazione;

b) Per l'accesso ai sistemi informatici si può utilizzare un qualsiasi sistema di autenticazione basato su un codice per identificare chi accede ai dati (di seguito, "username"), associato a una parola chiave (di seguito: "password");

c) Gli aggiornamenti periodici dei programmi per elaboratore volti a prevenire la vulnerabilità di strumenti elettronici (ad esempio, antivirus), sono effettuati almeno annualmente. Se il computer non è connesso a reti di comunicazione elettronica accessibili al pubblico (linee Adsl, accesso a Internet tramite rete aziendale, posta elettronica), l'aggiornamento deve essere almeno biennale;

Leggi tutto...
 
Il Garante della Privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali è un’autorità indipendente istituita dalla legge sulla privacy (legge 31 dicembre 1996 n. 675) per assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali ed il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali.

É un organo collegiale, composto da quattro membri eletti dal Parlamento, i quali rimangono in carica per un mandato di quattro anni rinnovabile.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Utenti on line

 8 visitatori online

Statistiche di Accesso


Visitatori Oggi:2
Visitatori Mensili:628
Visitatori Totali64337